Da qualche giorno Sergio è libero con obbligo di dimora e di firma.Un abbraccio a lui e a tutti i ribelli, viva l’Anarchia!