Archive for Luglio 17th, 2014

Arrestati 4 compagni in relazione agli scontri del 12 Aprile a roma, seguiranno aggiornamenti

Venerdì 18 Luglio 2014 ore 9

Piazzale Clodio, Tribunale di Roma

Presidio Complice e Solidale per Gianluca e Adriano

No alla videoconferenza!

Tutte libere! Tutti liberi!

Gianluca e Adriano

«Carcere di Asti, 11 luglio 2014

Ciao cari,

sono in isolamento disciplinare per una settimana. Mi volevano mettere in isolamento con cella “liscia” (senza nulla), ma mi sono legato al blindo con una cintura e non hanno voluto portarmi con la forza, quindi resto in sezione con blindo chiuso. Pretendevo di sapere i motivi del divieto d’incontro con Andrea, ma soprattutto che venisse tradotto in sezione invece che rimanere ai “transiti” (PTB). I “Transiti” sono fatti per rimanerci due o tre giorni al massimo e quindi ad eccezione dei momenti in cui c’è qualche nuovo arresto sono completamente vuoti e comportano pertanto, rimanendovi a lungo, una solitudine quasi perenne. (altro…)

 in-solidarity-with-anarchist-Nikos-Maziotis-1024x768

(Traduzione dello striscione attaccato fuori al Politecnico di Atene: Stato e Capitale sono gli unici terroristi. Solidarietà con N. Maziotis)

Il giorno 16 Luglio 2014  il compagno anarchico, membro di Lotta Rivoluzionaria, Nikos Maziotis è stato riarrestato dalla polizia nel centro di Atene. L’arresto è avvenuto nelle prime ore del mattino in seguito ad una sparatoria con la polizia a Monastiraki.

Il compagno è stato gravemente ferito e trasferito all’ospedale Evangelismos sotto stretta sorveglianza, dove è ancora ricoverato. Secondo il suo avvocato, la vita del compagno è fuori pericolo.

Siricorda che Nikos Maziotis era latitante da due anni

Dalle ore 22:30 circa, decine di anarchici si sono riuniti per un’ora fuori dell’ospedale per dimostrare la loro solidarietà con il compagno .

Seguiranno aggiornamenti…

(altro…)

Il 15 luglio 2014, alle ore 15.00, si è tenuta l’ultima udienza del processo per i fatti di Piazza Verdi del 2007, nella quale sono sotto processo quattro compagni e una compagna.
Sono state vagliate le richieste di condanna dal pm (simone purgato) che variano dai 6 anni e mezzo ai 7 anni e mezzo.
MASSIMA SOLIDARIETA’ E COMPLICITA’ CON FACO, SIRIO, JUAN, MADDA E FACO!
I veri pazzi stanno fuori! (altro…)

da macerie

Carcere delle Vallette

Sarebbe estremamente lungo e difficile esprimersi su ognuna delle innumerevoli cose dette e fatte in solidarietà nei nostri confronti. È più facile mettere insieme le suggestioni, i pensieri leggeri e quelli pesanti, un po’ di nostalgia dolce, qualche perplessità e riversare tutto su questi fogli.
Un continuo e impressionante succedersi di messaggi pubblici e privati, di inziative, prese di posizione ed azioni, individuali e collettive, hanno puntellato questi mesi. Questo flusso di affetto ci ha tenuto sempre il cuore al caldo e riempito lo stomaco di farfalle, sensazioni che a volerle descrivere mancano le parole. Nessuno di noi si è mai sentito “stremato” o fiaccato dalla detenzione. La galera è lo stesso corto circuito di logica e di umanità per chiunque ci ha a che fare e quasi tutti l’affrontano, a differenza di ciò che è successo a noi, privi di qualsiasi sostegno affettivo, economico e legale, e senza nessuno che si strappi pubblicamente le vesti. (altro…)