Non riveleremo una singola parola che potrebbe schiudere l’informazione al nemico. La fuga dal carcere è l’unico obiettivo e l’unico scopo di un detenuto anarchico della guerriglia urbana. La parola “fuga” contiene il senso concentrato di libertà, che fa esplodere i muri del carcere che rinchiude le nostre vite. Noi, detenuti anarchici della Cospirazione delle Cellule di Fuoco non abbiamo mai dimenticato questa parola, anche se la maggioranza si è scordata di noi. I giudici ci hanno condannati a vivere per anni come ombre umane dentro edifici chiusi a chiave, ma non sono mai stati capaci di racchiudere i nostri desideri insubordinati.

Ogni notte, con le nostre menti erranti fuggiamo in un mondo senza le carceri, i secondini armati e le anime rinchiuse. E anche se ogni mattina la chiave del secondino ci riporta alla realtà concreta della prigione, noi sapiamo che ad un certo punto arriverà il nostro giorno e sogneremo la nostra anarchia ad occhi aperti. Il suono della serratura che si sta chiudendo forgia il nostro odio verso il carcere. Ogni fallimento, ogni arresto, ogni errore ci rende ancora più ostinati. Se cadiamo per tre volte, la quarta ci alzeremo.

Non c’è vittoria né sconfitta, ma solo la lotta. Noi sappiamo che la guerriglia urbana anarchica e la Cospirazione delle Cellule di Fuoco sono una battaglia al di là di ogni previsione. In questa battaglia le armi, gli esplosivi, i nascondigli, le macchine, i soldi possono essere persi, ma tutto questo può essere ritrovato di nuovo. Ciò che non è perso sono i compagni che ci fanno sentire che il nostro giorno sarebbe arrivato e che avremmo detto “addio” al carcere, senza ritorno.

In queste ore, quando il nemico vanta il suo trionfo, inviamo il nostro più caloroso sorriso cospiratorio a queste persone meravigliose, senza nome, adesso ricercate dalle autorità poliziesche della legge e dell’ordine. Per queste persone meravigliose, senza nome, vale la pena di ripetere la promessa costante: “Arriverà il nostro giorno”.

FORZA E SOLIDARIETA’ AI RICERCATI PER IL CASO DELLA TENTATA FUGA DAL CARCERE DELLA COSPIRAZIONE DELLE CELLULE DI FUOCO

L’Ira delle Cellule di Fuoco non si fermerà.
La Cospirazione delle Cellule di Fuoco tornerà ancora più forte.

Cospirazione delle Cellule di Fuoco – Cellula dei Membri Detenuti

Panagiotis Argyrou
Polydoros Giorgos
Ekonomidou Olga
Tsakalos Gerasimos
Tsakalos Christos
Chatzimixelakis Haris
Mavropoulos Theofilos
Nikolopoulos Giorgos
Nikolopoulos Mihalis
Bolano Damianos

NULLA E’ FINITO
TUTTO CONTINUA…

Traduzione: RadioAzione [Croazia]
fonte