LECCE, 9 maggio 2015. Alla vigilia della visita elettorale di Matteo Salvini in città, sconosciuti hanno danneggiato di notte una vetrata del comitato di “Noi con Salvini”, che appoggia uno dei candidati del
centro-destra alle regionali.

L’11 maggio è stata contestata, con urla, insulti e lancio di uova, la sua presenza all’hotel Tiziano di Lecce dove, per incontrare i suoi sostenitori, è stato costretto ad entrare da un ingresso secondario,
scortato dalla polizia.

La protesta è terminata con mezz’ora di blocco del traffico sulla statale per Brindisi, adiacente all’hotel.