MANSUETUDINE CRISTIANA

Definisco il cristianesimo l’unica grande maledizione,

l’unica grande e più intima depravazione,

l’unico grande istinto della vendetta,

per il quale nessun mezzo è abbastanza velenoso,

furtivo, sotterraneo, meschino

− lo definisco l’unica immortale macchia d’infamia dell’umanità.

“Der Antichrist”, 1888

Friedrich Nietzsche

Acrilici su tela

Illustre Feccia