Archive for Marzo 2nd, 2015

SUL NUOVO GOVERNO DI SALVEZZA NAZIONALE

Nell’odierna realtà la crisi economica globale sta erodendo la stabilità politica ed economica degli Stati, ridisegnando la mappa politica, su cui nuove correlazioni sono state create, nello sforzo di trovare delle politiche per indirizzare e gestire la crisi e restaurare la stabilità. In Grecia il cambiamento delle correlazioni politiche si è riflesso con l’elezione di SY.RIZ.A al governo. Questa fluidità e mobilità politica corrisponde ad un livello generale in Europa, dove i paesi più colpiti dalla crisi, come il sud europeo, si trovano nel processo del cambiamento dei governi. Come risposta alla frustrazione generale delle masse, dato che hanno perso i loro privilegi a causa di un’aspra politica neo-liberale, i social-democratici promettono di restaurare questi privilegi attraverso una politica interventista di supporto al popolo. Questo ovviamente è impossibile all’interno del contesto europeo, specialmente quando la liquidità finanziaria dell’economia di Stato dipende dai programmi di finanziamento, cui termini e condizioni sono determinati da terze istituzioni capitaliste. In questo caso ci sono solo due opzioni: la continuazione della politica precedente, con alcune apparenti misure di sollievo, per dare al governo la possibilità di mantenere il suo profilo più a lungo possibile, o una potenziale bancarotta. (altro…)

Dai media di regime(agenzie di stampa di lingua italiana e giornali on line greci) di si apprende dell’ arresto avvenuto nella giornata di sabato 28 febbraio, in Grecia di due anarchici. Il capo della polizia, Dimitros Tsaknakis, ha dichiarato che si tratta di due uomini di 28 e 39 anni, uno dei quali sospettato di essere il responsabile di due lettere-bomba e di un attacco, avvenuto un anno fa, ad un ufficio delle imposte greco. Il più giovane viene messo in relazione al tentativo di fuga dal carcere della CCf dello scorso gennaio.