In attesa di maggiori informazioni, apprendiamo che nella mattinata di martedì 17 giugno sono iniziate le operazioni di sgombero dell’occupazione Casa Mannaia, in via Beverara a Bologna. A fianco del consueto operato degli sbirri, da segnalare il ruolo repressivo ricoperto dai pompieri che, nell’utilizzare i flessibili per tagliare le inferriate alle quali alcuni occupanti si erano legati, hanno ferito un compagno ad una mano; oltre ad aver impiegato gli idranti delle autopompe per allontare dalle finestre i compagni resistenti all’interno.
Dopo qualche ora gli occupanti hanno lasciato la casa e sono stati portati in questura.

Seguiranno aggiornamenti

———————————————–

Dai media di regime:

La Digos di Bologna sta sgomberando un immobile del Comune occupato da anarchici gravitanti sull’Aula C di Scienze Politiche. In 5-6 si sono barricati dentro. Lo stabile, in via Beverara, è a circa 500 metri dall’ultima delle sedi Pd oggetto di vandalismi in città. (altro…)