Entries tagged with “Gianluca Casseri Casa Pound”.


Dopo quanto accaduto in piazza della Repubblica con l’aggressione di tre antifascisti da parte di una decina di appartenenti a Casa Pound, Firenze Antifascista lancia la mobilitazione per sabato prossimo. Rivolgiamo l’appello a tutte le realtà del territorio e non solo, a tutti coloro che si riconoscono nei valori e nella pratica dell’antifascismo per promuovere e partecipare al corteo di Firenze, per ribadire che in questa città i fascisti e la loro violenza squadrista non devono più trovare spazio e smascherare la catena di complicità di chi consente loro di avere agibilità concedendogli la sala di un bar, una sede in affitto o appoggio politico. (altro…)

Mettiamo on line il dossier realizzato e distribuito qualche tempo fa dagli antifascisti ed antirazzisti pistoiesi a seguito dell’uccisione a Firenze, da parte di Gianluca Casseri militante di Casa Pound, di Samb e Diop, ambulanti senegalesi.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL DOSSIER

Il 13 Dicembre Gianluca Casseri, un militante di Casa Pound, a Firenze ha ucciso due persone e ne ha ferite altre tre, ree soltanto di avere la pelle di un colore diverso dal suo e di essere venute in Italia alla ricerca di miglior sorte.

A seguito di quel tragico evento abbiamo avviato una serie di mobilitazioni che hanno come obbiettivo la chiusura del covo fascista di Via S. Marco, Non lasceremo che la memoria si affievolisca, e non lasceremo il quartiere finché quel ricettacolo di vecchie ed aberranti idee verniciate di nuovo non vedrà abbassato per sempre il suo bandone.

ORE 17,10: AnThéfascista!
Degustazione di The davanti al covo di Via S. Marco
(se vuoi porta la tua tazza ed il tuo thé preferito)

ORE 18,00: Bastasvastica
Spettacolo teatrale per il quartiere ad opera di Ultimo Teatro.

ORE 20 (Circa): Cena e DjSet
Presso la Libera officina Primo Maggio, in Via Argonauti 10

Ritrovo ORE 17
presso la Libera Officina Primo Maggio

UN AGGIORNAMENTO IMPORTANTE: LA QUESTURA VUOLE IMPEDIRE LO SVOLGIMENTO DELL’INIZIATIVA ADDUCENDO A MOTIVAZIONE I DISAGI CHE QUESTA PROVOCHEREBBE ALLA VIABILITA'(!), LA LORO PROPOSTA E’ QUELLA DI SPOSTARE L’EVENTO IN PIAZZA SAN LORENZO. IN REALTA’ E’ EVIDENTE CHE PER L’ENNESIMA VOLTA LE FORZE DEL DISORDINE PISTOIESI SI SONO SCHIERATE DALLA PARTE DEI FASCISTI CHE EVIDENTEMENTE NON DEVONO ESSERE DISTURBATI, SIA ANCHE SOLO CON UNA DEGUSTAZIONE DI THE’. L’INIZIATIVA E’ COMUNQUE CONFERMATA IN VIA S. MARCO, CI AVVICINEREMO QUANTO PIU’ POSSIBILE AL COVO FASCISTA E QUESTO IN TUTTA TRANQUILLITA’. CI VEDIAMO SABATO, NON FACCIAMOCI INTIMORIRE DALLE LORO PROVOCAZIONI.