Giovedì, nella Firenze del nuovo visir del PD Matteo Renzi, a seguito di una retata contro il degrado è stato fermato Mustafa, compagno e amico del Panico. La notizia è venuta fuori il Venerdì, quando è riuscito finalmente a comunicare con i compagni, essendo nuovamente entrato in possesso del telefono cellulare, che il birrame fiorentino gli aveva sequestrato. Mustafa si trova attualmente recluso nel CIE di Caltanissetta. In questi giorni nella città che fù di Dante si sono già svolte numerose iniziative di solidarietà. Vi aggiorneremo sugli sviluppi.

Mustafa libero! Fuoco ai CIE e a chi li gestisce! Liberi/e Tutti/e! Viva l’Anarchia!