Entries tagged with “La solidarietà è un’arma”.


“GENOVA: Incendiato bancomat in solidarietà con i prigionieri della sezione AS 2 di Ferrara e con le lotte dentro e fuori le carceri greche”

locandinagrigio

CLICCA L’IMMAGINE PER INGRANDIRE

 La civiltà tecnologica investe oramai ogni aspetto della nostra quotidianità. Tutte quelle forme di vita che si sottraggono ancora alla schiavitù e all’alienazione del vivere civile, vengono o distrutte oppure marginalizzate.

Esiste ancora la possibilità di condurre un’esistenza libera e selvaggia, priva di ogni forma di autorità? I movimenti ecologisti degli ultimi anni, puntano ad una liberazione totale oppure si limitano a criticare solo uno degli aspetti del dominio?
(altro…)

AI NO TAV IN MARCIA TRA AVIGLIANA E CHIOMONTE

Accidenti! Pensavo di essermela cavata con il comunicato sulla solidarietà, e invece…

Bello, molto, sentire il calore di tanta gente che ti si stringe intorno a volerti fare da scudo. Faticoso, però, essere sulla bocca di tutti. Non si sa mai cosa può essere detto su te e per te. Scusate ma non ce la faccio proprio, da anarchica impenitente, ad immaginare una bandiera con il mio nome tra quella italiana e quella europea sul balcone di un municipio. Vabbè, lo so, finirà in un cassetto ma fa lo stesso. Che ci volete fare? Le idee sono dure a morire. Per fortuna. Vi voglio bene.

Chiara

per chi volesse, l’indirizzo a cui scriverle è:

Chiara Zenobi C.C. “Rebibbia” via Bartolo Longo, 92 00156 – Roma

Riceviamo e pubblichiamo:

Sappiamo che Xabier è ora detenuto in regime di isolamento nel carcere di Regina Coeli a Roma.

Per chiunque volesse scrivergli:

Xabier Gonzalez Sola
cc Regina Coeli
via della Lungara 29
00165 - Roma

«Cremona, 2/8/14

“Il racconto, il racconto per intero!”                                                                                              

(un + a chi ha colto l’oscura citazione)

Mi è stato dato ad intendere che ci siano idee vaghe sul mio luogo di detenzione, ammetto che io per primo quando mi hanno portato in matricola a S. Vittore per il trasferimento e mi hanno detto: “Cremona” , ho sgranato gli occhi e ho ripetuto incredulo: “Cremona?” Non sapevo neanche che ci fosse un carcere! (altro…)

Dall’11 luglio, nel carcere di Borgo San Nicola a Lecce, Graziano si trova in isolamento di fatto: blindo chiuso tutto il giorno e aria, che si rifiuta di fare, da solo e per di più in un buco piccolo e sporco. (altro…)

La mattina presto del 1° di agosto, un gruppo di anarchici anti-coloniali ha portato via tutte le finestre dell’ufficio di Tucson di G4S. Questa azione è stata intrapresa in solidarietà con quelli che sopravvivono e lottano nella Palestina Occupata e anche come un attacco contro le forze di frontiera sulla terra occupata di Tohono O’odham nel sud dell’Arizona. E ‘anche un gesto di solidarietà per chi ha intenzione di bloccare le navi commerciali israeliane che attraccano a Oakland il 2 Agosto. (altro…)

La lista della spesa

«Brissogne, 22/07/14

Lo spesino passa il lunedì per tabacchi e bolli, il mercoledì pomeriggio inizia con qualcosina, il giovedì è il giorno più emozionante, arrivano i beni più sostanziosi, infine il venerdì è il giorno delle verdure e della carne. Ma il tuo libretto (dove ci son segnati i conti di entrate e uscite) e il foglietto su cui c’è la spesa settimanale, sotto forma di codici e quantità, lo consegni il giovedì e la spesa arriva la settimana dopo, secondo il ritmo descritto. È un buon esercizio studiare la lista delle cose acquistabili. Chissà se ogni carcere ha la sua (di sicuro, chissà allora da cosa dipende). (altro…)

Lettera dal carcere di Ferrara di Michele Fabiani
(la lettera è giunta oggi 28 luglio, ma è stata scritta poco dopo il trasferimento al carcere di Ferrara)
10 luglio sono tornato in galera, dopo 7 anni, per un residuo di pena. Pare che la procura di Perugia pretenda ad ogni costo un nuovo periodo di carcerazione, col procuratore capo in persona che ci mette la faccia, anzi la penna, firmando un nuovo mandato di arresto. (altro…)

26 LUGLIO – VIA DEL PLEBISCITO, CARRARA
incontri, dibattiti, concerti in solidarietà alle compagne e ai  compagni colpiti dalla repressione

ore 18:00 presentazione del libro “Maelstrom” di Salvatore Ricciardi,  sarà presente l’autore
a seguire interventi e dibattito su carcere, repressione e solidarietà  rivoluzionaria

dalle ore 22:00 concerti:
Spin Off
Kalashnikov