Entries tagged with “Spagna”.


Spagna-Operazione Pandora

Il giudice ha ordinato per il 30 gennaio la libertà provvisoria per i 7 arrestati durante l’Operazione Pandora sotto la cauzione di 3000 euro a compagno.

Informazione uscita sui giornali di stato in Spagna.

E’ stata diffusa una chiamata internazionale alla solidarietà con le compagne e i compagni arrestati per l’Operazione Pandora: attacco repressivo contro la conflittualità anarchica in Catalunya e a Madrid.
Per sabato 27 dicembre sono in programma diverse iniziative solidali in Spagna, Sud America e Grecia e si invita a organizzarne ovunque e in qualunque forma.

“Terrorista è chi ci condanna a una vita di miseria e non chi si ribella contro di essa, solidarietà a compagne e compagni anarchic* prigionier*.”

La Legge Mordaza (norma approvata da pochi giorni che incrementa in modo arbitrario i poteri giudiziari delle forze repressive – ndt) comincia a manifestarsi nella vita politica del paese. Dalle 5 della mattina del 16 dicembre, cominciava l’operazione repressiva denominata Pandora, contro il “terrorismo anarchico”. (altro…)

Mercoledì, 6 agosto 2014, il compagno Gabriel Pombo Da Silva alla fine è uscito dall’isolamento provvisorio (al quale era stato sottoposto il 17 giugno ad A Lama) per essere trasferito al carcere di Topas (Salamanca), dove è arrivato venerdì 8 agosto. Adesso è in una cella singola. Appena arrivato gli è stato nuovamente notificato il controllo di tutte le comunicazioni (scritte, telefoniche e dei colloqui). (altro…)

Ho pensato e ripensato sulla questione della coerenza e dell’anarchismo, per capire in maniera definitiva ciò che ci spinge a dichiararci anarchici e non altro, quello che ci porta a vivere una vita in cui i temi più ricorrenti sono la polizia, i pedinamenti e la prigionia. (altro…)

In solidarietà con i compagni anarchici e accodandoci alla settimana internazionale in solidarietà con: Nicola, Alfredo, Gianluca, Adriano, Marco Camenisch, Mattia, Claudio, Niccolò, Chiara e tutti gli altri che non figurano in questa lista, venerdì 23 di maggio 2014 abbiamo lanciato della pittura sul consolato d’Italia ad Iruña/Pamplona (nei pressi della stazione centrale di polizia). Per questa volta è solo pittura, ma non ci fermeremo fino a quando non li vedremo tutti liberi.

E’ per voi compagni.

Questo è solo il Principio…

10, 100, 1000 nuclei anarchici

Il 13 giugno 2012, tra le tante operazioni contro i compagni, il governo italiano lanciò un attacco repressivo contro una decina di anarchici chiamata Operazione Ardire; ci furono 40 perquisizioni , 24 indagati e 8 arresti.

In quel caso cercarono di dare una forma molto estesa all’operazione, accusando compagni imprigionati in diversi paesi europei, come Grecia, Svizzera e Germania.

Come al solito, lo Stato ha voluto mostrare il suo volto sorridente autoritario contro i suoi nemici irriducibili, ed ha costruito ruoli come capi, esecutori e coordinatori all’interno della ennesima “associazione terroristica”, là dove ci sono affinità, corrispondenza con i prigionieri, lotte e rivendicazioni. (altro…)

I due compagni arrestati il 13 novembre scorso a Barcellona, e trasferiti in primo momento aal carcere di Soto del Real a Madrid, sono stati trasferiti nella stessa città ma in due carceri diverse dopo l’Audiencia Nacional.

 

 

Entrambe i compagni si trovano sotto regime F.I.E.S. 3 (ricordo che il f.i.e.s. È suddiviso in cinque categorie e che quella in cui si trovano i due compagni è stata creata, dallo stato spagnolo, per incarcerare persone legate a banda armata, gruppi terroristici o persone in qualche modo vicine a tali gruppi.

 

Per scrivere ai compagni:

 

Francisco Javier Solar Domínguez (NIS 2013019598),  C.P MADRID IV, NAVALCARNERO.   Ctra. N-V, km. 27.7, C. P: 28600.

Telefono: 91 811 60 00.

Telefono per comunicazioni: 91 811 60 42.

Fax general: 91 811 35 54.

Numero di conto corrente (Banco Santander): 0049 5184 10 2113 008259. Il giorno di prelievo è mercoledì, quindi andrebbero caricati almeno un giorno prima.

 

Mónica Andrea Caballero (NIS 2013019595),  C.P MADRID VII, ESTREMERA.  Ctra. M-241 KM 5.750, C. P: 28595

Telefono: 91 875 00 00.

Fax general: 91 875 00 31.

Número para ingresos de peculioNumero di conto corrente (Banco Santander): 0049 5178 03 2816499680. Giorno per prelevare è mercoledì